Marina


Marina Marina Marina
ti voglio al più presto ....incontrar!!!

Una canzone che ci ha accompagnato da sempre
una canzone a cavallo del mitico anno 1960!

Quante ragazze accomunate dallo stesso nome
nella mitica classeelementari60!

Dolce e ballerina
che bella bambina!

Dolce e dinamica
che grande amica!

Danzando col cuor contento 
un dì hai incontrato un bambino di un tempo!


Quando a Dom su fb sei apparsa 
quasi non credeva che ai suoi occhi fossi all'improvviso accorsa!

Al mormorar della Marina
"Dai Dom incontriamoci, riuniamo la classe già da domattina!"

Al tenero trillare...Campanellino
ridestò in noi il candido bambino!

La fiaba inizia e tu Marina
sei la nostra madrina!

Una alata fatina
con una dedizione senza pari per i tuoi bambini e la tua bambina!

...I bambini perduti dell'isola che non c'è!
...solo i bambini possono accedervi... con la fantasia!

...un'utopia....ma chi ne nega la realizzazione
manca di immaginazione!

Tu ci hai indicato la via:
« Seconda stella a destra:
questo è il cammino
e poi dritto
fino al mattino.
Non ti puoi sbagliare perché
quella è l'isola che non c'è »

Con un tintinnante scampanellio hai riparato in un istante
le distanze del tempo altisonante!
Ma solo chi comprende il "linguaggio delle fate"
ha raggiunto l'isola felice dell'amicizia!
Un luogo confortevole dove trovare un po' di tepore
....e il bambino e la bambina di un tempo!!!

                                                             Mari ce